Cassazione Penale, sentenza numero 16244 del 14/04/2014

Semaforo Verde
Giurisprudenza codice della strada e circolazione stradale
Cassazione Penale, Sezione quarta, sentenza n. 
16244 del 14 aprile 2014

Corte di Cassazione Penale – Sezione IV, Sentenza n. 16244 del 14/04/2014
Circolazione Stradale – Artt. 3, 140 e 193 del Codice della Strada – Incidente stradale con esiti mortali – Area privata – Valutazione delle condotte dei singoli utenti della strada coinvolti ed accertamento delle relative responsabilità – In area privata è pur sempre imposta l’osservanza delle norme di prudenza e diligenza che il codice della strada prescrive per la circolazione su aree pubbliche, o di fatto soggette all’uso pubblico, in quanto resta identica la situazione materiale di pericolo derivante dalla predetta circolazione.

Leggi tutto “Cassazione Penale, sentenza numero 16244 del 14/04/2014”

Cassazione Penale, sentenza numero 16241 del 14/04/2014

Semaforo Verde
Giurisprudenza codice della strada e circolazione stradale
Cassazione Penale, Sezione quarta, sentenza n. 16241 del 14 aprile 2014

Corte di Cassazione Penale – Sezione IV, Sentenza n. 16241 del 14/04/2014
Circolazione Stradale – Artt. 145 e 154 del Codice della Strada – Incidente stradale – Omessa precedenza nel fuoriuscire da un passo carraio – I conducenti che fuoriescono da un passo carraio ed intendono eseguire una manovra per immettersi nel flusso della circolazione, devono assicurarsi di poter effettuare detta manovra senza creare pericolo o intralcio agli altri utenti della strada, tenendo conto della posizione, distanza e direzione di essi.

Leggi tutto “Cassazione Penale, sentenza numero 16241 del 14/04/2014”

Cassazione Penale, sentenza numero 16078 del 11/04/2014

Semaforo Verde
Giurisprudenza codice della strada e circolazione stradale
Cassazione Penale, Sezione quarta, sentenza n. 16078 del 11 aprile 2014

Corte di Cassazione Penale – Sezione IV, Sentenza n. 16078 del 11/04/2014
Circolazione Stradale – Artt. 140, 154, 182 e 193 del Codice della Strada – Manovra di svolta o cambiamento di direzione – Incidente stradale – Accertamento delle responsabilità – Assoluzione – Motivazioni – L’esclusione che le lesioni patite dal conducente siano state causate dalla condotta di guida della controparte deve essere esplicata dal giudice attraverso un percorso logico atto a verificare se la manovra eventualmente colposa di quest’ultima abbia comunque comportato la perdita dell’assetto del conducente e quindi la sua caduta a terra.

Leggi tutto “Cassazione Penale, sentenza numero 16078 del 11/04/2014”

Cassazione Penale, sentenza numero 16074 del 11/04/2014

Semaforo Verde
Giurisprudenza codice della strada e circolazione stradale
Cassazione Penale, Sezione quarta, sentenza n. 16074 del 11 aprile 2014

Corte di Cassazione Penale – Sezione IV, Sentenza n. 16074 del 11/04/2014
Circolazione Stradale – Artt. 38, 40, 148, 154 e 193 del Codice della Strada – Cambiamento di direzione o di corsia o altre manovre – Sorpasso da parte di altro mezzo – Il conducente del veicolo che intende effettuare manovra per cambiare direzione, invertire il senso di marcia o per voltare a destra o a sinistra, deve accertarsi di poterla eseguire senza creare pericolo o intralcio per gli altri utenti della strada, anche in previsione del sopraggiungere di altro veicolo con stesso senso di marcia che compie un sorpasso vietato.

Leggi tutto “Cassazione Penale, sentenza numero 16074 del 11/04/2014”

Cassazione Penale, sentenza numero 14782 del 31/03/2014

Semaforo Verde
Giurisprudenza codice della strada e circolazione stradale
Cassazione Penale, Sezione quarta, sentenza n. 14782 del 31 marzo 2014

Corte di Cassazione Penale – Sezione IV, Sentenza n. 14782 del 31/03/2014
Circolazione Stradale – Artt. 145, 154, 148 e 193 del Codice della Strada – Omessa precedenza nella svolta – L’eventuale presenza 
di un altro veicolo che si ferma per permettere la manovra di svolta ad altro mezzo, non esime lo stesso conducente di concedere la precedenza al centauro che sopraggiunge con stesso senso di marcia e, quindi, con diritto di precedenza.

Leggi tutto “Cassazione Penale, sentenza numero 14782 del 31/03/2014”

Cassazione Penale, sentenza numero 12399 del 17/03/2014

Semaforo Verde
Giurisprudenza codice della strada e circolazione stradale
Cassazione Penale, Sezione quarta, sentenza n. 12399 del 17 marzo 20140

Corte di Cassazione Penale – Sezione IV, Sentenza n. 12399 del 17/03/2014
Circolazione Stradale – Artt. 129, 186, 187 e 218 del Codice della Strada – Guida sotto l’influenza dell’alcool o in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti – Sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida – Durata – La condanna per i reati di guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di stupefacenti comportano la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, ed il periodo di tale sanzione accessoria deve essere calcolata per ognuno dei reati.

Leggi tutto “Cassazione Penale, sentenza numero 12399 del 17/03/2014”

Cassazione Penale, sentenza numero 12396 del 17/03/2014

Semaforo Verde
Giurisprudenza codice della strada e circolazione stradale
Cassazione Penale, Sezione quarta, sentenza n. 12396 del 17 marzo 2014

Corte di Cassazione Penale – Sezione IV, Sentenza n. 12396 del 17/03/2014
Circolazione Stradale – Artt. 129, 186 e 218 del Codice della Strada – Guida sotto l’influenza dell’alcool – Patteggiamento – Sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida – Applicabilità – Con la sentenza applicativa di pena concordata, il giudice deve disporre la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, e non rileva che nella richiesta di patteggiamento non si sia eventualmente fatta alcuna menzione di tale sanzione, in quanto questa non può formare oggetto dell’accordo tra le parti.

Leggi tutto “Cassazione Penale, sentenza numero 12396 del 17/03/2014”

Cassazione Penale, sentenza numero 12363 del 17/03/2014

Semaforo Verde
Giurisprudenza codice della strada e circolazione stradale
Cassazione Penale, Sezione quarta, sentenza n. 12363 del 17 marzo 2014

Corte di Cassazione Penale – Sezione IV, Sentenza n. 12363 del 17/03/2014
Circolazione Stradale – Artt. 129, 186 e 218 del Codice della Strada – Guida sotto l’influenza dell’alcool – Riduzione della pena inflitta nel giudizio di appello – Rideterminazione della sospensione della patente di guida – Effetti – Con la pronuncia di assoluzione di uno dei reati, il giudicante deve eliminare tanto la pena inflitta per il reato non più ritenuto, quanto la sanzione accessoria ad esso relativa, essendo venuto meno il titolo giuridico per l’irrogazione di tale sanzione.

Leggi tutto “Cassazione Penale, sentenza numero 12363 del 17/03/2014”

Cassazione Penale, sentenza numero 11169 del 07/03/2014

Semaforo Verde
Giurisprudenza codice della strada e circolazione stradale
Cassazione Penale, Sezione quarta, sentenza n. 11169 del 7 marzo 2014

Corte di Cassazione Penale – Sezione IV, Sentenza n. 11169 del 07/03/2014
Circolazione Stradale – Artt. 129, 186, 218 e 222 del Codice della Strada – Guida sotto l’influenza dell’alcool – Patteggiamento – Applicazione della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida – Durata – Vizio motivazionale – In tema di applicazione della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida nel patteggiamento, quanto più il giudice intende discostarsi dal minimo edittale, tanto più ha il dovere di dare ragione del corretto esercizio del proprio potere discrezionale, indicando specificamente i criteri oggettivi e soggettivi ritenuti rilevanti ai fini di tale giudizio.

Leggi tutto “Cassazione Penale, sentenza numero 11169 del 07/03/2014”

Cassazione Penale, sentenza numero 10504 del 05/03/2014

Semaforo Verde
Giurisprudenza codice della strada e circolazione stradale
Cassazione Penale, Sezione quarta, sentenza n. 10504 del 5 marzo 2014

Corte di Cassazione Penale – Sezione IV, Sentenza n. 10504 del 05/03/2014
Circolazione Stradale – Artt. 186, 129, 218 e 222 del Codice della Strada – Guida sotto l’influenza dell’alcool – Patteggiamento – Sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida – Anche nel patteggiamento, solo quando la sospensione della patente di guida è irrogata nella misura massima di quattro anni, e quindi solo per il reato di omicidio colposo, può essere diminuita di un terzo, come si evince dallo stesso art. 222, comma 2 del C.d.S..

Leggi tutto “Cassazione Penale, sentenza numero 10504 del 05/03/2014”