Articolo 214 prontuario codice della strada

PRONTUARIO CODICE DELLA STRADA AGGIORNATO E GRATUITO
Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285
D.Lgs. n. 285/1992

TITOLO VI – DEGLI ILLECITI PREVISTI DAL PRESENTE CODICE E DELLE RELATIVE SANZIONI
CAPO I – Degli illeciti amministrativi e delle relative sanzioni
SEZ. II – Delle sanzioni amministrative accessorie a sanzioni amministrative pecuniarie

Articolo 214
Fermo amministrativo del veicolo
Consulta l’articolo contenuto nel C.d.S.

Articolo 214, comma 1
Articolo 214, comma 1
Autore della violazione o uno dei soggetti con il medesimo solidalmente obbligato che rifiuti di trasportare o custodire, a proprie spese, il veicolo sottoposto a fermo amministrativo. (Tranne ciclomotori e motocicli)

Sanzioni accessorie
– Sospensione della patente di guida del conducente per un periodo da uno a tre mesi

Note operative
* Se l’autore della violazione è persona diversa dal proprietario del veicolo, ovvero da chi ne ha la legittima disponibilità, e risulta altresì evidente all’organo di polizia che la circolazione è avvenuta contro la volontà di costui, il veicolo è immediatamente restituito all’avente titolo. Della restituzione è redatto verbale, copia del quale viene consegnata all’interessato.
* Il veicolo è affidato in custodia all’avente diritto, in caso di trasgressione commessa da minorenne, ai genitori o a chi ne fa le veci o a persona maggiorenne appositamente delegata, previo pagamento delle spese di trasporto e custodia.
* Avverso il provvedimento di fermo amministrativo del veicolo è ammesso ricorso al prefetto a norma dell’art. 203.
* Nel caso di rifiuto si provvederà ad immettere il veicolo con custode-acquirente.
* Nel caso di ciclomotore o motociclo non si applica il presente articolo in quanto detti veicoli devono sempre essere immessi in deposito.

Sanzione pecuniaria (euro)
ore diurne: 776,00
ore notturne: 776,00
riduzione 30% entro 5 giorni ore diurne: non consentita
riduzione 30% entro 5 giorni ore notturne: non consentita

Decurtazione punti patente di guida e/o titolo abilitativo (C.Q.C., etc.)
0 Punti (conducente neo patentato con patente conseguita da meno di 3 anni)
0 Punti (conducente esperto con patente conseguita da più di 3 anni)


Articolo 214, comma 8
Articolo 214, comma 8
Circolava con il veicolo sottoposto al fermo amministrativo.

Sanzioni accessorie
– Confisca del veicolo

Note operative
* Salva l’applicazione delle sanzioni penali per la violazione degli obblighi posti in capo al custode.
* Se l’autore della violazione è persona diversa dal proprietario del veicolo, ovvero da chi ne ha la legittima disponibilità, e risulta altresì evidente all’organo di polizia che la circolazione è avvenuta contro la volontà di costui, il veicolo è immediatamente restituito all’avente titolo. Della restituzione è redatto verbale, copia del quale viene consegnata all’interessato.
* Avverso il provvedimento di fermo amministrativo del veicolo è ammesso ricorso al prefetto a norma dell’art. 203.
* Nel caso di ciclomotore o motociclo non si applica il presente articolo in quanto detti veicoli devono sempre essere immessi in deposito.
* Nel caso di ciclomotore sottoposto a fermo amministrativo in violazione dell’art. 75 del D.P.R. n. 309/1990, si applica il presente articolo.
* Sanzione da euro 776,00 a euro 3.111,00

Sanzione pecuniaria (euro)
ore diurne: PMR con consentito
ore notturne: PMR con consentito
riduzione 30% entro 5 giorni ore diurne: non consentita
riduzione 30% entro 5 giorni ore notturne: non consentita

Decurtazione punti patente di guida e/o titolo abilitativo (C.Q.C., etc.)
0 Punti
 (conducente neo patentato con patente conseguita da meno di 3 anni)
0 Punti (conducente esperto con patente conseguita da più di 3 anni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *