Articolo 116 prontuario codice della strada

PRONTUARIO CODICE DELLA STRADA AGGIORNATO E GRATUITO
Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285
D.Lgs. n. 285/1992

TITOLO IV – GUIDA DEI VEICOLI E CONDUZIONE DEGLI ANIMALI

Articolo 116
Patente, certificato di abilitazione professionale per la guida di motoveicoli e autoveicoli e certificato di idoneità alla guida di ciclomotori

Consulta l’articolo contenuto nel C.d.S.

Articolo 116
Articolo 116, comma 14
Pur avendo la materiale disponibilità di un veicolo, lo affida o ne consente la guida a persona con patente di categoria diversa.

Sanzioni accessorie
Non previste

Note operative
* Se il trasgressore è privo dei requisiti previsti dall’art. 115, può concorrere con la specifica violazione disposta dall’art. 115 c.5

Sanzione pecuniaria (euro)
ore diurne: 389,00
ore notturne: 389,00
riduzione 30% entro 5 giorni ore diurne: 272,30
riduzione 30% entro 5 giorni ore notturne: 272,30

Decurtazione punti patente di guida e/o titolo abilitativo (C.Q.C., etc.)
0 Punti (conducente neo patentato con patente conseguita da meno di 3 anni)
0 Punti (conducente esperto con patente conseguita da più di 3 anni)


Articolo 116, comma 15
Articolo 116, commi 15 e 17
Alla guida del veicolo senza aver mai conseguito la patente; oppure con patente revocata; oppure non rinnovata per mancanza dei requisiti fisici e psichici.

Sanzioni accessorie
– Informativa all’A.G.
– Fermo amministrativo del veicolo ai sensi dell’art. 224 ter per 30 giorni
– Confisca del ciclomotore o del motoveicolo
– Confisca del veicolo (nel caso di recidività)

Note operative
* Sanzione da euro 2.257,00 a 9.032,00. Competenza il tribunale in composizione monocratica

Sanzione pecuniaria (euro)
ore diurne: PMR con consentito
ore notturne: PMR con consentito
riduzione 30% entro 5 giorni ore diurne: non consentita
riduzione 30% entro 5 giorni ore notturne: non consentita

Decurtazione punti patente di guida e/o titolo abilitativo (C.Q.C., etc.)
0 Punti
 (conducente neo patentato con patente conseguita da meno di 3 anni)
0 Punti (conducente esperto con patente conseguita da più di 3 anni)


Articolo 116
Articolo 116, commi 15 e 17
Alla guida con patente di categoria diversa da quella prevista (illecito penale).

Sanzioni accessorie
– Informativa all’A.G.
– Fermo amministrativo del veicolo ai sensi dell’art. 224 ter per 30 giorni
– Confisca del ciclomotore o del motoveicolo
– Confisca del veicolo (nel caso di recidività)

Note operative
* Nel caso di recidività del biennio è previsto l’arresto fino ad un anno.
* Per gli autoveicoli il fermo il fermo si applica subito mediante l’affidamento del veicolo a persona idonea, e solo in caso di rifiuto di impossibilità si procede con l’immissione mediante custode acquirente.
* Per i ciclomotori e motoveicoli si applica la sanzione del sequestro ai fini della confisca (solo quando il trasgressore è anche il proprietario del veicolo) mediante immediata immissione con custode acquirente.
* Sanzione prevista: ammenda da euro 2.257,00 na 9.032,00 euro – Competenza il tribunale in composizione monocratica
* Vedi tabella posta in fondo al prontuario

Sanzione pecuniaria (euro)
ore diurne: PMR con consentito
ore notturne: PMR con consentito
riduzione 30% entro 5 giorni ore diurne: non consentita
riduzione 30% entro 5 giorni ore notturne: non consentita

Decurtazione punti patente di guida e/o titolo abilitativo (C.Q.C., etc.)
0 Punti
 (conducente neo patentato con patente conseguita da meno di 3 anni)
0 Punti (conducente esperto con patente conseguita da più di 3 anni)


Articolo 116, comma 15-bis
Articolo 116, comma 15-bis
Alla guida con patente di categoria diversa da quella prevista (illecito amministrativo).

Sanzioni accessorie
– Sospensione della patente di guida del conducente per un periodo da quattro a otto mesi)

Note operative
* L’illecito amministrativo si verifica quando si conduce un veicolo con patente di guida della stessa categoria con con sottogruppo diverso. Diversamente si applica l’art. 116 comma 15 e 17.
* Vedi tabella posta in fondo al prontuario

Sanzione pecuniaria (euro)
ore diurne: 1.000,00
ore notturne: 1.000,00
riduzione 30% entro 5 giorni ore diurne: non consentita
riduzione 30% entro 5 giorni ore notturne: non consentita

Decurtazione punti patente di guida e/o titolo abilitativo (C.Q.C., etc.)
0 Punti
 (conducente neo patentato con patente conseguita da meno di 3 anni)
0 Punti (conducente esperto con patente conseguita da più di 3 anni)


Articolo 116, comma 16
Articolo 116, commi 16 e 18
Alla guida di autoveicolo o motoveicolo essendo munito della patente di guida ma non del certificato di abilitazione professionale o della carta di qualificazione del conducente, quando prescritto, o di apposita dichiarazione sostitutiva, rilasciata dal competente ufficio della Dipartimento per i trasporti terrestri, ove non sia stato possibile provvedere, nei dieci giorni successivi all’esame, alla predisposizione del certificato di abilitazione.

Sanzioni accessorie
– Fermo amministrativo del veicolo ai sensi dell’art. 214 per 60 giorni

Note operative
* Il veicolo viene affidato al proprietario, in caso di rifiuto viene immesso con Custode-Acquirente.
* Al proprietario del veicolo, o a chi ne ha la materiale disponibilità, si applica altresì la violazione al disposto contenuto nell’art. 116 comma 14 (incauto affidamento).
Inoltre, se il conducente non ha neanche l’età prevista per condurre il veicolo, si applica altresì la violazione al disposto contenuto nell’art. 115/3 comma.
* Abilitazione di cui ai commi 8, 10, 11 e 12

Sanzione pecuniaria (euro)
ore diurne: 400,00
ore notturne: 400,00
riduzione 30% entro 5 giorni ore diurne: 280,00
riduzione 30% entro 5 giorni ore notturne: 280,00

Decurtazione punti patente di guida e/o titolo abilitativo (C.Q.C., etc.)
0 Punti
 (conducente neo patentato con patente conseguita da meno di 3 anni)
0 Punti (conducente esperto con patente conseguita da più di 3 anni)

Sanzioni Patenti Articolo 116

PRONTUARIO CODICE DELLA STRADA AGGIORNATO E GRATUITO
Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285
D.Lgs. n. 285/1992

TITOLO IV – GUIDA DEI VEICOLI E CONDUZIONE DEGLI ANIMALI

Articolo 116
Patente, certificato di abilitazione professionale per la guida di motoveicoli e autoveicoli e certificato di idoneità alla guida di ciclomotori

 Nella presente tabella sarà possibile verificare il tipo di sanzione (Amministrativa art. 116 c.15 bis o Penale art. 116 c. 15 e 17) da applicare nella specifica casistica.

Patente in possesso del trasgresore Patente Prevista
Categoria

AM

A1A2AB1BBEC1C1E

C

CED1D1EDDE
AM 

P

 P

P

P

P

P

P

P

P

P

P

P

P

P

A1  

 A

A

P

P

P

P

P

P

P

P

P

P

P

A2   

A

P

P

P

P

P

P

P

P

P

P

P

A    

P

P

P

P

P

P

P

P

P

P

P

B1 

A*

 P

P

 

A

P

P

P

P

P

P

P

P

P

B  

 A**

A**

  

P

P

P

P

P

P

P

P

P

BE   A**

A**

   

P

P

P

P

P

P

P

P

C1  

 A**

A**

  

P

 

P

A

P

P

P

P

P

C1E  

 A**

A**

A**    

A

P

P

P

P

P

C  

 A**

A**

  

P

 

P

 

P

P

P

P

P

CE   A**

A**

       

P

P

P

P***

D1  

 A**

A**

  

P

P

P

P

P

 

P

A

P

D1E   A**

A**

   

P

P

P***

P

  

A

P

D  

 A**

A**

  

P

P

P

P

P

 

P

 

P

DE   A**

A**

   

P

P

P

P

    

Note:

* Il veicolo può essere condotto in Italia anche con la patente B, mentre l’utilizzo della patente B1 comporta la sanzione amministrativa prevista dall’art. 116 c. 15-bis.
** Se il conducente è in possesso di patente di categoria B emessa prima del 26.04.1988 NON si applica alcuna sanzione; Se successiva si applica la sanzione amministrativa prevista dall’art. 116 c. 15-bis
*** Se il conducente è in possesso della patente categoria D, la categoria CE è valida come DE. La patente di categoria D emessa prima del 01.10.2004 incluse automaticamente la categoria C.

N.B. Le caselle non compilate indicano che la patente posseduta è corretta e pertanto non si applica alcuna sanzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *